IL PART-TIME INVOLONTARIO

rapporto-dipendente-azienda-lecco-milano-como-700×423
0

Negli ultimi anni , il lavoro part-time, ovvero il lavoro a tempo parziale, è cresciuto in misura di oltre il 40% .

Questo, che potrebbe essere interpretato come un dato altamente positivo, nasconde ,invece, un terribile segreto. Stante la crisi economica, infatti, la formula part-time , in una misura che arriva a percentuali vicine al 60% , nasconde lavoro nero , evasione contributiva e riduzione salariale. Il falso part-time , evidenzia la presenza sia di ore lavorate ma non retribuite o retribuite solo in parte, sia la presenza di ore lavorate, ma retribuite fuori busta con relativa evasione contributiva.

La quota maschile di falsi part-time supera il 40% del totale del lavoro a tempo ridotto. Sovente, il lavoro a tempo pieno viene dichiarato a tempo parziale e le ore lavorative non dichiarate retribuite in modo ridotto e più raramente non retribuite affatto. Viene retribuito regolarmente solo il 60% del monte ore lavorate, il rimanente 40% viene remunerato al nero, parzialmente o non retribuito.

Questo triste fenomeno, tutto italiano, si inserisce a pieno titolo nella effettiva deregulation del mercato del lavoro che ha visto negli ultimi anni il proliferare di contratti a progetto , finte partite IVA ed altre forme contrattuali lastricate di trappole.

Naturalmente le donne sono maggiormente svantaggiate! Hanno più spesso,infatti , contratti a termine, una busta paga più bassa rispetto agli uomini, ed un livello di istruzione mediamente più alto di quello richiesto per la mansione in cui sono occupate. Le aziende utilizzano la pratica del part-time involontario per assumere o metter le donne a metà tempo al posto del full time.

La maternità, inoltre, penalizza ulteriormente le donne , le quali al rientro spesso vengono demansionate o sono costrette alle dimissioni per accudire i figli; il 40% delle domande di dimissioni ha avuto nel 2016 come motivazione, l’impossibilità di conciliare il lavoro con la famiglia.

Related Blogs

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi